Festival 2013 - Insieme Vocale città di Conegliano

Histats.com © 2005-2014 Privacy Policy - Terms Of Use - Check/do opt-out - Powered By Histats
Vai ai contenuti

Festival 2013

Concerti > Festival sulle vie del Prosecco

Informazioni sul  Festival musicale Italia Russia
"Sulle vie del Prosecco"

Yuri BASHMET e "I Solisti di Mosca"   
sito: www.coneglianofestival.it



AGOSTO 2013

Mercoledì 28 (Chiesa di Santi Martino e Rosa a Conegliano),

Giovedì 29 (Abbazia di Santa Maria a Follina),

Venerdì 30 (Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto)

Sabato 31 agosto (Ex Convento di San Francesco a Conegliano).

Tutti i concerti hanno inizio alle ore 21.00.
Per il pubblico è attivo anche un numero verde:  
800.910.636






Questa sera il Festival Italia Russia "sulle vie del Prosecco" sarà aperto dal direttore Claudio Vandelli chiamato
a dirigere "I solisti di Mosca", l'Insieme vocale città di Conegliano, e le tre voci soliste
Giovanna Donadini (Soprano), Raffaella Vianello (Mezzosoprano), Sara Mingardo (Contralto).
Direttore d’orchestra milanese, Claudio Vandelli, ha studiato pianoforte, clarinetto e direzione d’orchestra nella sua città natale.
Allievo in seguito di Antony Pay per il clarinetto,
ha seguito lezioni di direzione d'orchestra con, fra gli altri, Sergiu Celibidache e Carlo Maria Giulini.
E' direttore ospite permanente dell'Orchestra Sinfonica di Stato "Novaya Rossiya" di Mosca.




Inaugurata ufficialmente l'edizione 0 del festival musicale Italia Russia "sulle vie del Prosecco",
che si apre con una piccola variante sul tema.
Il maestro Yuri Bashmet, costretto un giorno in più a Mosca perchè trattenuto per precauzione dai medici sotto osservazione
per un problema di salute, arriverà a Conegliano domani mattina (giovedì 29 agosto) per prendere parte alle prove.
Sarà quindi presente e si esibirà nei restanti tre concerti in cartellone.

"Mi è arrivato fin qui il calore di Conegliano e mi rammarica il fatto di non poter aprire questo festival.
Questa sera ci sarò comunque, con il cuore e con la passione per un territorio e la sua gente,
che ho già potuto conoscere e apprezzare di persona. - così Yuri Bashmet a poche ore dall'apertura del festival -
Agli artisti va il mio più sentito ringraziamento per l'esibizione che faranno e l'augurio per un concerto
che sono certo lascerà il segno".

In assenza del suo direttore artistico, la direzione del Festival, su indicazione del maestro Yuri Bashmet,
per onorare il tutto esaurito del primo concerto alla Chiesa di Santi Martino e Rosa di Conegliano,
ha indicato nella figura di Maxim Vengerov colui che si esibirà sostituendo il grande violista russo.

Maxim Vengerov è considerato uno dei più grandi violinisti al mondo. Ha iniziato a suonare quando aveva solo quattro anni e mezzo e da bambino prodigio qual era è diventato un violinista dalla tecnica straordinaria.
Maxim Vengerov suona uno Stradivari del 1727 "Kreutzer".


Maxim Vengerov







Programmi

Conegliano Concerto di apertura 28.08.2013

Rossini                Sonata per Archi numero 3
Tchaikovsky    Nocturne
Rossini               Un Larme    Solista: Alexander Buzlov

Paganini            Concertino per viola e archi   Solista: Maxim Vergenov

--- Pausa ----


Vivaldi                Gloria per solisti coro e orchestra
                                      Insieme Vocale "Città di  Conegliano"  
                                     Orchestra "I solisti di Mosca"
                                     Direttore: Claudio Vandelli
                                     Soprano:  Giovanna Donadini   
                                     Mezzosoprano: Raffaella Vianello   
                                     Contralto: Sara Mingardo


Abbazia di Follina 29.08.2013


Mozart                 Piccola serenata notturna ( Eine kleine nacht musik )  
                                     M. Buch - Kol  Nidrei    Solista: Maxim Vergenov
F. Schubert        Rondo
Paganini              Capriccio n. 24, versione per violino e orchestra ( red. Denisov )     
                                     Solista . T. Samuil  
                                     Orchestra "I solisti di Mosca"
                                     Direttore: Claudio Vandelli


---- Pausa -----


Tchaikovsky      Serenata per orchestra d'archi op. 48
                                       Orchestra "I solisti di Mosca"
                                     Direttore: Maxim Vergenov


Vittorio Veneto Teatro Da Ponte  30.08.2013


Beethoven
        Trio in do minore op.9 n.3  per violino viola e violoncello  
                                     Solisti: T. Samuil, Massimo Quarta, Alexander Buzlov

G. Rossini          Trio sonata n.4 in si bemolle maggiore per 2 violini violoncello e  contrabbasso
                                     Solisti: T. Samuil, A. Poskrobko. A. Buzlov. M. Khlopiev

------ Pausa -----


R. Schumann   Quartetto in mi bemolle maggiore op 4 per pianoforte, violino, viola e  violoncello                                                                                                                                                                                                   
                                     Solisti:  V. Benelli, (Pianoforte) M. Quarta, (violino)  Andrey Usov, (viola)  A. Buzlov, (violoncello)


Congliano chiusura festival  31.09.2013  Ex Convento San Francesco


Bach                    Concerto in fa minore BWV 1056,  per pianoforte e orchestra   
                                     Solista: Marisa Tanzini,   Orchestra "I solisti di Mosca"

Paganini
           Variazioni sul tema del Mosè di G. Rossini      
                                     Solista: M. Quarta   Orchestra "I solisti di Mosca"

---- Pausa -----


Tchaikovsky     Souvenir de Florence, Op. 70 versione per orchestra d'archi      
                                     Orchestra "I solisti di Mosca"     Direttore: Yuri Bashmet





Torna ai contenuti